top of page
  • Immagine del redattoreVilla Fiorenzani

Il Mare: La Maremma



Follonica


Follonica è situata al centro del golfo che porta il suo nome, compreso tra il promontorio di Piombino e Punta Ala, davanti al quale si trova l’Isola d’Elba.Famosa per le località balneari attrezzate e le sue acque cristalline, Follonica è da oltre venti anni Bandiera Blu d'Italia. Grazie al suo clima mite e le sue aree ombreggiate, è una meta ideale per godersi il relax estivo con tutta la famiglia. 

In particolare  è perfetta per i bambini in quanto il mare è a pochi passi dal lungomare e d il mare ha acque basse per un lungo tratto. Oggi è un vivace centro abitato che soprattutto nella stagione estiva offre tante occasioni di svago e servizi per famiglie e giovani in cerca di divertimento. Sin dall’antichità la cittadina è stata un centro famoso per la lavorazione del ferro e della ghisa, tant’è che il suo nome prende origine dai fulloni, ovvero gli antichi mantici dei forni fusori.

UNA SPIAGGIA 


Una volta in zona, in direzione Punta Ala, vale sicuramente la pena affrontare la lunga passeggiata che conduce alla bellissima spiaggia di Cala Violina, considerata una delle più belle d’Italia.In direzione opposta, verso Piombino, si incontra la spiaggia di Carbonifera, immersa nel Parco Costiero della Sterpaia, con dune di sabbia fine, una pineta secolare e rigogliosa e un basso fondale è perfetta per famiglie con i bambini.

L’entroterra fa da sfondo perfetto a questo mare dalle acque cristalline, con borghi tipici toscani come Monterotondo Marittimo, Montieri, Roccastrada, Gavorrano e tra questi è assolutamente imperdibile il borgo di Massa Marittima, un gioiello medievale eletto Bandiera Arancione del Touring Club.


Cala Violina


Cala Violina è una suggestiva caletta appartenente alla riserva naturale delle Bandite di Scarlino. La caletta non è molto ampia ma il particolare che la rende così conosciuta ed unica consiste nel suono che emette la sabbia quando la si calpesta, in assenza di altre forti fonti sonore, che ricorda un violino. A SPIAGGIA CHE SUONA UNA MELODIA ANTICA

Cala Violina prende il nome da un particolare che la rende unica: minuscoli granelli di quarzo che ad ogni passo suonano una melodia. Le spiagge sonore sono un fenomeno antico, narrato già da Marco Polo. Nel mondo si contano appena un centinaio di luoghi simili, e Cala Violina è uno di questi.

La spiaggia di Cala Violina è un patrimonio naturale di altissimo valore: per un'esperienza indimenticabile e in totale sicurezza alla spiaggia possono accedere 700 persone al giorno. Per prenotare il tuo posto a Cala Violina segui tutte le indicazioni che trovi su questo sito: https://www.calaviolinascarlino.it/it/

Cala Violina, nella macchia mediterranea della riserva naturale di Scarlino, è un lembo di spiaggia di fronte a un mare incontaminato, racchiuso tra due promontori. Cala Violina si raggiunge solamente a piedi o in bicicletta.


Come arrivare a cala violina

La spiaggia di Cala Violina si può raggiungere tramite diversi percorsi, sia a piedi che in bicicletta. 

 Il primo percorso più agevole – è quello dalla parte di Punta Ala e si imbocca dopo aver percorso in auto o moto la Strada Provinciale 158 delle Collacchie fino al chilometro 10, seguendo poi la segnaletica per Cala Violina e lasciando la macchina nel parcheggio antistante. Da lì, con un sentiero immerso nella pineta, si arriva sulla spiaggia dopo circa 2 km, da percorrere in 20-30 minuti. Molto consigliato l’uso di scarpe da trekking o da ginnastica. 


Il secondo percorso più difficile per raggiungere la Cala è quello che si trova dal lato del cosiddetto Puntone. In questo caso si entra dalla sbarra di Portiglioni subito dopo il porto di Scarlino. Il sentiero è abbastanza lungo (circa 4,5 km) e si può percorrere a piedi o in bicicletta. Anche in questo caso è molto importante dotarsi di un equipaggiamento idoneo.

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page