top of page
  • Immagine del redattoreVilla Fiorenzani

Crete senesi



Le Crete Senesi sono uno dei luoghi più suggestivi della Toscana e rappresentano un vero e proprio scrigno di bellezze naturalistiche e artistiche. La particolare conformazione delle crete senesi e l’atmosfera unica che le circonda, le hanno rese famose in tutto il mondo. Panorami che si estendono a perdita d’occhio con una luce che, a seconda delle stagioni, assume sfumature diverse: sono spazio ideale per immergersi nella natura. Le Crete senesi si estendono tra le province di Siena e Arezzo. Conosciute per il paesaggio sconfinato e arido, sembrano uscire direttamente da un quadro impressionista. Questo territorio è caratterizzato da colline argillose dalle forme sinuose e morbide che si estendono per chilometri, creando un paesaggio spettacolare e incontaminato.

In questo territorio non ci sono grandi città, ma solo piccoli e incantevoli borghi che sembrano essere rimasti fermi nel tempo. Le zone che ospitano questo spettacolo paesaggistico sono Buonconvento, Montalcino, Asciano, San Giovanni d’Asso e Rapolano Terme, che conservano ancora intatti i loro scorci medievali e rinascimentali. Il convento di Monte Oliveto Maggiore è sicuramente un luogo da non perdere durante una visita alle Crete Senesi. Ad abbellire questo luogo magico e imponente sono gli affreschi affissi da Luca Signorelli e Sodoma, che arredano le pareti dei corridoi e della chiesa.

Il centro storico del Borgo Medievale di Asciano deve la sua importanza alla posizione strategica a sud di Siena lungo la Via Lauretana: da non perdere il Museo Civico Archeologico e d’Arte Sacra dove si possono ammirare i dipinti del Senese Bartolo, del Sodoma e di Matteo di Giovanni e museo della bicicletta.

Si può anche visitare l’Abbazia di Sant’Antimo, nota anche come “la gemma del romanico toscano”: la struttura sembra sorgere da una distesa di cipressi e olivi. Le ipotesi sulla sua origine sono ancora oscure, sebbene esista un documento che la farebbe risalire al prima dell’anno 1000. 

Infine, mentre si raggiungono questi punti d’attrazione, ci si può godere il maestoso e caratteristico paesaggio della strada bianca che parte da Buonconvento e snocciola i loro splendidi paesaggi ondulanti. La vista è davvero unica e spettacolare e abbraccia la torre arrotondata di Sant’Ansano, le torri di Montalcino e Siena. 

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Radicondoli

Comments


bottom of page